facebook

 

" Non vi è alcun dubbio che un gruppo di cittadini impegnati possa cambiare il mondo. Anzi è l'unico modo per cambiarlo. "

                                                                                                                                         Margaret Mead

 

 

" I problemi del mondo non possono assolutamente essere risolti dagli scettici e dai cinicii cui orizzonti sono limitati alla realtà manifesta. Abbiamo bisogno di uomini che possono sognare di cose che ancora non esistono."

                                                                                                                                       John F. Kennedy


Le nuove piazze di Saito
Le nuove piazze di Saito (Fasano e Savelletri) a cura dell’Architetto Mauro Saito.

Le nuove piazze di Saito (Fasano e Savelletri) a cura dell’Architetto Mauro Saito.

Visita alla Masseria Suppannibale a Fasano a cura della prof. Gioia Bertelli.

 

Il lungomare tra Savelletri e Torre Canne è un punto di riferimento per la città e tutta la valle d'Itria.

Qui si viene a guardare il mare, gustare i ricci, apassegggiare.

I materiali del progetto di questi spazi vuoti sul mare, sono costituiti dal recupero di spazi simbolici-reali del paesaggio locale- la " csa rossa " dipinta da Spizzico, il Faro, le piccole chiese e dal reimpiego di antiche tecniche costruttive locali ibridate dal disegno contemporaneo.

Sempli tagli del suolo e sfogliamenti dei piani d'usoin pietra, distinti da colorie trame diverse vanno da terra fino al mare. 

Sulle pieghe delle piazze ci si vede, si prende il sole.

Palme a mò di colonne giganti, mettono in secondo piano i prospetti caotici delle case esistenti fronte mare.

Tamerici resistenti al vento danno ombra alle panche barche in pietra poste riprendendo la tradizionale abitudine di sedersi su antichi reperti desunti.

Sculture in pietra ed in bronzo dedicate ai pescatori, ai pesci, a ciò che la risacca lascia sulla spiaggia - gli stracalli - commentano gli spazi pedonali orientati verso il mare.

Condividi su:  
   
iscrizione info